Printable Version of Topic
Click here to view this topic in its original format
Raven Project > Show > Uprising #127


Posted by: Trax 24 October 2014, 20:32
Un altro Uprising che si apre dalla zona interviste del WFS Asylum, con la solita e bellissima Melanie Iglesias ci accoglie con il suo sublime primo piano. Accanto a lei, però, ci sono due new entry. O meglio, sono due personaggi che abbiamo visto qualche settimana fa: i Kings Of Harlem. A destra troviamo un ragazzo con felpa senza maniche. A sinistra, un ragazzo con una canotta dei New York Knicks. Molto probabilmente quella di Patrick Ewing.

Melanie: "Buonasera a tutti, questa sera siamo qua con i Kings Of Harlem, il nuovo tag team della WFS! Allora, ragazzi, dopo aver vinto al vostro debutto questa sera avrete già la possibilità di essere i nuovi contendenti ai titoli di coppia detenuti da Steed e Triple R. Riuscirete a gestire la pressione?"

Il ragazzo a sinistra, J-Smooth, afferra il braccio della Iglesias.

J-Smooth: "Questa sarebbe pressione? La vera pressione è quando punti la pi.."

Hamilton: "J, cosa si era detto nello spogliatoio? Io parlo nelle interviste e tu semmai puoi intervenire dicendo quelle due o tre cazzate da gangsta. Ok?"

Il fratello minore sembra voler rispondere, ma poi lascia perdere e molla la presa al braccio di Melanie che, di scatto, si volta verso King.

Hamilton: "Vedi Melanie, la risposta è si. Gestire la pressione è uno dei nostri cavalli di battaglia, lo facciamo da quando siamo alti così. In verità, Melanie, se mi consenti, io vorrei spostare l'attenzione su un altro fatto che forse, agli occhi di molti, non è risaltato. I Kings Of Harlem dopo solo tre settimane hanno una shot per i titoli? Per nostra bravura? Direi di no. La verità, cara Melanie, è che noi siamo lì per mancanza di alternative."

Il ragazzo rimane per qualche secondo in silenzio.

Hamilton: "Se avessimo avuto più coppie noi non ci saremo mai stati. Anche se quelle coppie fossero state molto più scarse di noi. Questo perché, mia cara, di wrestler come noi, in federazioni così, non sono ben visti."

Melanie: "Come voi?"

J-Smooth: "Nigga, baby. Il wrestler nigga non è ben visto, ma non è proprio ben visto in generale. Dimmi qualche wrestler di colore che ha fatto la storia sentiamo?"

I due ragazzi si mettono di profilo, aspettando una risposta della ragazza. Il silenzio diventa quasi vergogna.

Hamilton: "Ecco, proprio come volevamo dimostrare. Anche se noi vincessimo questa sera, cosa che non è poi così scontata mia cara, perché i Gallaghers sono bianchi, ci troveremmo di fronte due pilastri come Red Revolution Raven e Steed. A quel punto mia cara, tutti quanti si dovranno trovare davanti al dubbio che attanaglia da secoli l'uomo: meglio avere come uomo immagine un bianco oppure un nero? La risposta è sempre quella."

Poi, fa un passo in avanti Smooth. Un grosso sorriso appare sul volto e notiamo anche qualche dente d'oro nella sua bocca. Vero o finta, chissà.

J-Smooth: "Ma noi, Melanie, siamo più forti dei pregiudizi. La strada, nonostante il mio fratellone topo da biblioteca dica il contrario, insegna molto di più dei libri. Ho visto cose che altrimenti non si sarebbero mai viste. Ho visto dei nigga dare ordini a bianchi e ho visto bianchi abbassare il capo dopo una sgridata! Chi diavolo l'avrebbe mai detto, eh?"

Il ragazzo scoppia in una risata, mentre i due fanno per andarsene. Ma poi, J si volta ancora una volta.

J-Smooth: "Gallaghers!"

Si gira per la telecamera e mima una pistola, utilizzando il pollice e l'indice. Poi spara un colpo. Adesso i KoH escono di scena.

CAMERA FADES


[utube]http://www.youtube.com/watch?v=zI432pmpbvs[/utube]

"Melanie Iglesias, qui nel backstage con i fratelli Gallagher... che si trovano a ri-affrontare i Kings of Harlem. Phil, è cambiato qualcosa rispetto a due settimane fa?"

Phil Gallagher fa cenno col dito di attendere un attimo... tira fuori un iPad e lo mostra alla telecamera.

C'è un video di un paio di Uprising fa, proprio dell'intervista prima di Gallaghers contro Kings.

- Charlie: "Sappiamo che assomigliano a Bill!" -

Melanie: "Non capisco cosa c'entri..."

Phil: "Visto che dobbiamo ripetere un match, perché dovrei sprecarmi a parlarne di nuovo? Riutilizzo le risposte dell'altra volta!"

Melanie: "Ma la domanda è diversa... ora li avete conosciuti un po' meglio, l'ultima volta siete stati colti di sorpresa e vi siete fatti battere."

Phil: "Semplice... stavolta no."

Camera fades.


user posted image

Camerini,
seduto in terra Alpha Jack sta bevendo una coca.
Appena termina Jack non fissa la camera guardando oltre:"Non mi hai fatto arrabbiare David"
-parte un filmato che mostra la Green Light di Barriage su Jack ad Uprising passato-
Jack:"Oh no, non mi hai fatto arrabbiare, hai fatto finalmente qualcosa di giusto; e lo hai fatto prima che mi convincessi che limitarmi a bruciare una tua proprietà non fosse sufficente.
Non mi hai fatto arrabbiare perchè vedi, zio Jack è SEMPRE arrabbiato, costantemente."
Jack tiene tra le mani la bottiglia stringendola:"Oh si, con tutti quei sacchi sangue, acqua e piscio che se ne vanno in giro convinti di aver raggiunto l'apice della loro esistenza; piccole merdine convinte di valere qualcosa oltre lo schizzo accidentale che li ha portati al mondo.
Ed ogni giorno lo zio Jack sogna di stringete le loro testine tra le sue mani, stringere sussurando: sh shh, non farà male, ora dormi"
Jack stringe la bottiglia sempre di più:"Ogni giorno la loro supponenza e arroganza, il fingere che il male non esista, ah cazzo...ripetono la loro vita come un cerchio, sperando di dimenticarsene e poter vivere tranquilli.
Come provavi a fare te David, un piccolo cerchio all'interno del quale entravano i disperati, le falene, attirate dalla fiamma del tuo titolo"
Jack osserva dentro la bottiglia, usandola come un telescopio:"Scrutano l'un l'altro sperando tutti restino in regola e definiti; questo volevi David?
Che tutto fosse tranquillo e sereno?
Oh, v-volevi io mi presentassi col mio abito da festa al tuo ballo per poter chiedere il permesso di avere quel titolo"
Jack sorride, strafottente, superiore, schizzato nel cervello:"Cristo David, ma questo andava bene fintanto che tutti facevano il loro giardino regolamente, ma il randagio nel giardinetto ci piscia e ci tumula i cadaveri.
Pensavi cosa David?
Volevi prendesso il biglietto?
Sai quando lobotomizzano i serial killer e li lasciano in piedi nelle stanze imbottite a ondeggiare?
Quando i dottori chiedono loro di chi hanno paura con le dita sporche di merda e sangue è il mio nome che scrivono sulle pareti imbottite"
Jack fissa in camera:"Pensi avermi fatto perdere con Rorshach mi dia fastidio?
Ho quasi ammazzato quel pagliaccio, e quando lo riavrò tra le mani nel suo diaro scrivera: diario di Rorshach, ultimo giorno: oh cazzo, mi ha trovato.
Questo è quello che accade e che accadrà David, rifugiati nella tua normalità e serenità, finchè ti resta qualcosa."
Jack si appoggia al muro e si piazza una maglietta sulla faccia, la maglietta è piccola.
È merchandaise di una lottatrice WTF.
Rachel Stowens.
Ed è autografata.
Camera fades.


user posted image

Frank: "Primo match di questa Tag Night... sfida tra fratelli Gallagher e fratelli King per la #1 contendership ai titoli!"
Ian: "Nel senso che i Gallagher si picchiano tra loro e i Kings pure?"
Frank: "Non escluderei questa ipotesi..."


La theme dei Kings of Harlem risuona nel WFS Asylum, e J-Smooth attraversa la ramp col suo stile molto swag, seguito dal fratello Hamilton, molto più serio. Hamilton è anche il primo ad arrivare sul ring, mentre J-Smooth si ferma a scattare un paio di selfie coi tifosi delle prime file.

"The Luck You Got" subentra dal PA System, e per imitare i Kings of Harlem, anche i Gallaghers si fermano a scattare un selfie di gruppo coi tifosi... col cellulare di un tifoso, che "inavvertitamente" Phil si intasca, prima di rendersene conto e restituirlo.

Con entrambe le coppie sul ring, il ref può fare le sue raccomandazioni, Charlie e Hamilton si dirigono ai propri angoli, lasciando sul quadrato Phil e J-Smooth.

DIN DIN DIN!!!

Clinch al centro del ring fra i due wrestler: Phil sembra facilitato dalla maggior potenza fisica ed infatti riesce a mettere in ginocchio il suo avversario, quindi è rapido nell'afferrargli un polso e bloccarlo in un hammerlock. J-Smooth cerca di uscire dalla presa, ma Phil la mantiene ben salda e cerca di sottometterlo... almeno finchè l'italiano non riesce a liberarsi con una rapida capriola ed ad allontanarsi un po' dall'avversario. I due wrestler si studiano e questa volta è J-Smooth a partire all'attacco con un low dropkick su Phil, che finisce in ginocchio... prima di essere abbattuto del tutto da un ottimo enziguiri kick da parte del suo avversario! Ma J-Smooth non si ferma e connette anche uno standing moonsault! Fantastico avvio di match per il peso leggero, che va a dare il tag da Hamilton. Il fratello maggiore getta l'avversario verso J-Smooth con un rocket launcher, che connette uno standing dropkick sul suo viso!

L'arbitro intima a Smooth di lasciare il ring e viene prontamente ascoltato, mentre Hamilton lancia Phil verso le corde... ma questa volta l'inglese è abile e si trattiene alle stesse! Hamilton si arrabbia e lo carica con un blocco stile football.. ma Phil lo anticipa, colpendolo al volto con un running knee! Buona soluzione da parte del maggiore dei Gallagher... che si affretta a chiudere l'avversario in una Boston Crab!!! Hamilton in estrema difficoltà! Per sua fortuna c'è però J-Smooth ad intervenire, colpendo Phil alla schiena con un calcione ed obbligandolo a mollare la presa... L'arbitro riprende ancora l'irrequieto americano, mentre Phil la prende un po' meno bene e si sfoga sul povero Hamilton, connettendo una rapida serie di elbow drop, conclusa da un falling fist drop. Hamilton si massaggia la faccia e viene prontamente afferrato dal suo avversario... ma c'è una reazione! Il wrestler di Harlem colpisce Phil al volto con il pugno chiuso, costringendolo a mollare la presa, quindi connette un chinbreaker! Phil stordito per l'impatto, viene lanciato alle corde... ma si trattiene ancora! E va a dare il tag a Charlie!

Charlie Gallagher fa per la prima volta il suo ingresso nel ring e si fa subito sotto a Hamilton con l'aggressività che lo contraddistingue: scambio durissimo di pugni fra i due wrestler... ed entrambi i contendenti finiscono all'esterno del ring, spinti dalla foga dello scambio di colpi! Si rimettono in piedi senza fatica... clinch... e Hamilton riesce a mandare il suo avversario a sbattere con la schiena contro le transenne! Serie di shoulder blocks... ma sa che è un territori molto congeniale a Charlie e allora torna sul ring! Anche il minore dei Gallagher risale sul quadrato, ma viene subito sorpreso da una serie di stomp di Hamilton... che poi rimette in piedi l'avversario... e connette con uno short arm shoulder block! Hamilton solleva poi l'avversario in verticale per diversi secondi... e lo fa impattare a terra! Buona manovra per King of Harlem, che si affretta a dare il cambio a Smooth... è in arriva una manovra di coppia... ed infatti ecco la Blaxploitation! Splendida esecuzione!

J-Smooth mantiene elevato il ritmo del match: rincorsa alla corda vicina... e springboard senton su Charlie! L'inglese non riesce a trovare il bandolo della matassa e Smooth si sente tranquillo nel ridare il cambio al suo compagno e tornare ancora al proprio angolo. Ma Charlie ha una reazione! Con un grande sforzo si rimette in piedi di scatto e connette una spear su Hamilton! Smooth si porta le mani alla testa, disperato per l'ingenuità commessa, ma ormai è troppo tardi per rimediare! Charlie non perde tempo e va a dare il cambio a Phil... double front russian legsweep a segno! Tentativo di schienamento... 1..2.. no! Hamilton c'è ancora e Smooth può tirare un sospiro di sollievo! Ma Phil non si abbatte... e chiude una Figure 4 Leglock! Smooth capisce che deve intervenire e si fionda sul ring, ma Charlie gli si fionda contro con una Lou Thesz Press e lo mette a terra, tempestandolo di pugni... mentre Hamilton cerca di trascinarsi di forza verso le corde! E ci arriva! L'arbitro conta i cinque secondi... ma prima che ci arrivi, ancora Charlie tira il fratello, ancora con le gambe incastrate a quelle di Hamilton T. King! L'arbitro lo costringe a tornare al suo angolo, ma intanto Hamilton non ne può più... cede! Cede!

DIN DIN DIN!

Frank: "Incredibile! I Gallagher conquistano il posto di #1 Contenders ai Tag Team Titles!"
Ian: "Per la prima volta in vita sua Charlie ha fatto qualcosa di sensato sul ring e hanno vinto..."
Frank: "Potrebbe ripetersi contri il Top Tag Team e potrebbero vincere i titoli!"
Ian: "No."


The Gallaghers def. Kings of Harlem via Figure 4 Leglock in 8’57”

user posted image

Backstage del WFS Asylum. La telecamera inquadra Red Revolution Raven che fissa dritto nell'inquadratura.

RRR: "Sapete che una maschera può avere un potere immenso? Vi ricordate Therakiel? Una persona normalissima che una volta indossata la maschera di FTW diventava una macchina per uccidere."

RRR: "E la maschera di Genocide? Anche l'ultimo dei jobber poteva indossare quella maschera e diventare un inarrestabile campione del mondo!"

RRR: "E la maschera di Kumo no Kamen. Con la quale anche il più pavido, diventa un coraggioso difensore del bene, pronto a battersi contro tutto e tutti senza paura di finire sopraffatto!"

RRR: "Questo è quello che faremo io e Kumo no Kamen stasera! Riporteremo il bene sui ring di Manchester, sconfiggeremo Conor Myers e la malvagia imperfezione che vuol diffondere in tutto il mondo! Non c'è spazio per gli empi, non c'è spazio per il male..."

Improvvisamente compare Kumo no Kamen sulla scena e Raven si blocca osservando il suo tag team partner di questa sera, in pantaloni neri in tinta con la maschera, ma a petto nudo, mostrando così gli inconfondibili tatuaggi sulle braccia di Simon Steed.

KnK: “Eccettera... Ma piuttosto, pensavo... Se non ho qualcosa da mettere sulle braccia per coprire i tatuaggi, che razza di travestimento è? E poi sul serio, sta storia delle maschere che cambiano chi le indossa, che significa? Io non sono mai stato pavido in vita mia! Io sono Simon Stee...no Kamen e con o senza la maschera non ho mai paura, chiaro?”

Raven si passa una mano sul volto.

RRR: "Ok, ok... Facciamolo quantomeno per la gloria! Siamo pur sempre il Top Tag Team e non permetteremo in alcun modo che nessun team di clown ci metta i piedi in testa!"

KnK: “Su questo sono d'accordo. Conor Myers non l'ho mai affrontato e magari non ho mai avuto a che fare nemmeno con questo nuovo Genocide... Ma ricordo perfettamente di come i due precedenti mi abbiano tolto uno la chance di vincere la F'npalooza e l'altro il mio titolo di WFS Champion e posso assicurare a tutti che non darò al terzo e al quarto Genocide una soddisfazione simile!”

KnK: “Perchè, parliamoci chiaro... Come tutti quelli che vi hanno precedeuto e come anche Myers una volta tolta la maschera, chiunque tu sia, Genocide IV, non vali niente e farai la fine di tutti i precedenti indossatori della maschera... sparirai nel nulla mentre noi continueremo a dominare!
E non so se queste maschere diano poteri unici o chissà cosa... Ma una cosa la so di sicuro, la maschera di Kumo No Kamen in questo momento ha il potere di far combattere assieme il Top Tag Team nel Me, Myself & World Tag League e questo la rende PER CERTO la maschera più potente al mondo!”

Raven sorride

RRR: "In poche parole..."

RRR&KnK: "GET READY TO RIDE THE LIGHTNING... MADAFAKAAAAAAA!!!"

CAMERA FADES


user posted image

In quello che evidentemente deve essere il suo camerino, Max Cougar finisce di sistemare i wrestling boots e si rialza in piedi, restando di stucco, stupido dalla presenza di Rorschach, che appoggiato con le spalle a una parete della stanza lo osserva per qualche secondo prima di parlare.

MEEEOW!!

Cougar: “Bubastis!!”

Qualcosa sfreccia via.
Cougar fissa il Watchmen

Cougar: “Mi hai spaventato il gatto!!”

Rorschach: “Chi non muore si rivede. Dicono.”

I due presto saranno compagni di squadra nel Main Event della serata, contro Magnus Borg e Josh Blaze e pare che il Watchman abbia deciso di spendere qualche minuto per parlare con l'Astonishing One prima del match

Cougar: “Allora siamo andati molto vicini nel non vederci più: my back still aches thinking of when you inkblotted the hell out of me!”

Cougar si massaggia la schiena, quasi vengano a galla la collezione di bumps collezionati in carriera.

Cougar: “Da quanto sei lì?”

Poi alza la mano alla shut your mouth, tenendosi a debita distanza dal guardiano.

Cougar: “No ! Non me lo dire! Nessuno screzio! Ehi Big Man questa sera siamo una squadra!”

Rorschach: "finché non mi fai innervosire troppo. Tu hai il tuo. Io ho il mio."

Cougar: “Certo. Lo sai perchè mi fa incazzare quel nordico?!?”

E Cougar punta il dito.

Cougar: “Per l' ingratitudine. Buttato nel business grazie ad un cognome troppo grande per lui, è me che deve ringraziare per averlo buttato nei piani alti della federazione. Io, personalmente , l' ho scelto perchè mi affiancasse a combattere gli WFS Originals”

Cougar si ferma e butta un braccio al collo del Watchman.

Cougar: “Hai presente quella kliq qui a Manchester, quelle solite facce qui dentro? Quel gruppetto in cui c'è uno che è lo sfigato e fa lo stuntman?”

Cougar: “Ahia! Easy Spotty. Comunque ho preferito lui a gente con uno starpower talmente oltre 9000 che non poteva essere contenuto qui all' Asylum. Ed ora si mette a passare “15 minuti con Melanie Iglesias, in cui invece di cercare di toccarle le tette si mette a tirar merda contro il vecchio F'N Max Cougar!! Questo è fuori dalle regole! These are not the rules of the business.
He disrespected me!”

Rorschach: “Affari privati. Non ci entro."

Cougar: “Una donna con le gambe aperte!”

Rorschach gira la testa verso Cougar e resta in silenzio non capendo a cosa si riferisca.

Cougar: “Quello che vedo sulla tua maschera.”

Rorschach: "Mano al collo. Tentativi di socializzazione non richiesti. Dubito che arriverai a fine serata. O a inizio match."

Cougar: “Io farti arrabbiare? Io? Mi potesse cadere un occhio, io che sono il più grande blind mark di Rorscharch qui dentro”

Cougar gira attorno, e fissa la maschera del suo più alto alleato per una notte.

Cougar: “Roy ma come fai a vedere da lì sotto?”

Poi gli gira attorno dall' altra parte.

Cougar: “Ma riesci a respirare durante un match?”

Rorschach: "Abbastanza. Normalmente. Basta per fare a pezzi Blaze. Borg. E te."

L'Astonishing One capisce che è meglio non tirare ulteriormente la corda, si esibisce in un 'Watch Out' e fa segno al Watchman di uscire per primo dalla stanza, girandosi poi verso la telecamera per un saluto sottovoce.

Cougar: “Have an @$$ day!”

La linea torna alla regia.


user posted image

Frank: “Secondo match della serata!”
Ian: “Ahhhh… Ho propria voglia di gustarmi un altro match con del vero materiale WFS!”
Frank: “Ehm… Ian…”
Ian: “Cosa?”
Frank: “Veramente ora ospitiamo un match del Me, Myself & World Tag League della R-Pro…”
Ian: “Ma allora è una congiura! Non bastava il 2 Worlds 1 Cup? Che cazzo siamo, una federazione di poveracci che fanno tutti i match tranne i loro?”
Frank: “Ma nel Main Event ci sono Blaze, Rorschach, Cougar e Borg!”
Ian: “Che culo, eh?!”


Mentre Ian continua a imprecare, risuonano le note di “Save My Soul” di Blues Saraceno ed il team formato da Conor Myers e da Genocide raggiunge il ring, fischi impietosi del pubblico per i due heel che però non ci fanno troppo caso e raggiungono il ring. Quindi tocca a “Charlie Big Potato” degli Skunk Anansie e sono Red Revolution Raven e Kumo no Kamen a presentarsi di fronte al pubblico di Manchester che li accoglie con un boato incredibile! I due raggiungono il ring scambiando hi-five coi propri fan e volano subito paroloni di RRR contro Myers e Genocide! L’arbitro ha il suo bel da fare a riportare la calma sul ring, intanto Kumo no Kamen fa andare Raven all’angolo, sarà lui a iniziare il match, mentre per gli Imperfectcide l’uomo legale sarà Conor Myers! Il match ha inizio!

DIN DIN DIN!!!

Conor e Kumo iniziano a girarsi attorno… E poi c’è il Clinch tra di loro! NO! Toe Kick di Myers! Subito scorrettezza da parte del leader degli Imperfectcide che viene accolta con una selva di fischi da parte del pubblico di Manchester, ma Conor non se ne cura e colpisce Kumo con alcuni pugni al volto per stordirlo e whipparlo alle corde… Dropkick sul ritorno che manda Kumo a terra, ma il lottatore mascherato si rialza subito, ma viene assalito da una Clothesline che lo manda gambe all’aria! Un’altra! E un’altra ancora! Conor risolleva Kumo… Sitout Inverted Suplex Slam! E c’è il pin! 1…2NO!!! Kumo no Kamen si salva ma che inizio da parte di Conor Myers!

Conor va sull’apron e attende che Kumo si rialzi… E poi connette con un magistrale Springboard Roundhouse Kick! CHE COLPO!!! E ora dà il cambio a Genocide! Il mascherato entra nel ring riempiendo di Stomp il suo avversario, quindi lo risolleva, Irish Whip alle corde e Back Body Drop sul ritorno! E ora lo intrappola in una Cattle Mutilation! Si mette male per Kumo no Kamen che però non vuole assolutamente cedere… Alla fine è proprio Genocide a mollare la presa, lo solleva di nuovo e lo whippa al suo angolo dove dà nuovamente il cambio a Myers! L’Imperfect Human Berzerker entra nel ring e insieme al suo tag team partner inizia a colpire violentemente Kumo no Kamen con una serie di pugni al volto e calci al basso ventre finché Kumo non crolla a terra completamente KO! Myers prende allora la rincorsa… LOW DROPKICK IN PIENO VOLTO SU KUMO NO KAMEN!!! CHE COLPO!!! L’ex-WTF Rising Star Champion trascina Kumo a centro ring e prova il pin!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! INCREDIBILE RESISTENZA DA PARTE DI KUMO NO KAMEN!

Conor sembra piuttosto incredulo ma va comunque a dare il cambio a Genocide che solleva Kumo… CALL MY NAME!!! NO!!! Kumo no Kamen colpisce Genocide con dei calci al volto prima che questi possa connettere col suo Belly-to-Belly Kneeling Piledriver! Genocide crolla a terra e Kumo no Kamen si sbriga a risollevarlo… OH MY!!! SPIDER DRIVER!!! NO!!! Genocide afferra Kumo per le gambe e lo strattona facendolo cadere spalle a terra… E ora lo intrappola in una Sharpshooter! Incredibile! Ancora sofferenza per il membro dei Separation Anxiety che però non vuole mollare e lentamente si trascina verso il suo angolo dove Red Revolution Raven gli tende la mano… E GLI DA’ IL CAMBIO!!!

Genocide non se ne accorge e mantiene la presa mentre Raven salta sulla terza corda e lo spalma faccia in avanti con uno Springboard Leg Lariat! Boato del pubblico di Manchester!

Frank: “Ehi Ian, potrai anche dire che ci stanno invadendo, ma alla fine ne sta guadagnando lo spettacolo!”
Ian: “Mi spieghi che spettacolo è vedere uno sano e uno mascherato che combattono contro un altro sano e un altro mascherato?”
Frank: “Boh, una roba per pervertiti, immagino…”
Ian: “Bravo!”


Raven comunque è una furia, solleva Genocide e lo stordisce con dei pugni al volto, quindi lo whippa alle corde… FALLING NECKBREAKER SUL RITORNO! Ma Conor Myers entra nel ring per dare manforte al suo tag team partner! NO! Raven lo anticipa con un Drop Toe Hold Takedown, quindi lo solleva e con una Bodyslam lo schianta proprio addosso a Genocide! OUCH! E non finisce qui perché Raven sale sulla terza corda… E VOLA PER LA BOYS DON’T CRY SU ENTRAMBI I MEMBRI DEGLI IMPERFECTCIDE!!! CHE COLPO!!! Il pubblico di Manchester è in delirio mentre Raven allontana Myers e prova il pin su Genocide!

1!!!
2!!!
3NO!!! GENOCIDE ALZA UNA SPALLA!!!

Raven non demorde, solleva ancora Genocide e lo whippa all’angolo dove lo segue con un High Knee devastante! Il wrestler mascherato barcolla in avanti e Raven lo colpisce con un Toe Kick, seguito da una poderosa Kevin Steen Rulez! OUCH! Brutto colpo per Genocide! RRR ne approfitta e sale sulla terza corda… SHOOTING STAR LEGDROP!!! A SEGNO!!! Raven prova ancora il pin! 1…2…NO!!! Genocide si salva ancora! Raven si accorge intanto che Kumo no Kamen si è ripreso e va allora a dargli il cambio, i due lavorano di squadra e connettono con un Double Brainbuster e ora Genocide è del tutto in balia del wrestler con la maschera di ragno!

Kumo stordisce Genocide con dei colpi al volto, quindi lo lancia alle corde e sul ritorno lo colpisce con un Toe Kick, quindi si dà anche lui lo slancio alle corde e va a segno con una Running Swinging Neckbreaker! Che colpo! Kumo sale quindi sulla terza corda… E VOLA CON LA SPIDER SPLASH!!! 450° SPLASH A SEGNO!!! Kumo no Kamen prova il pin! 1…2…NO!!! Che resistenza da parte di Genocide, ma Kumo no Kamen non demorde… E lo intrappola nella Arachnophoby! OH MY! SI METTE MALISSIMO PER GENOCIDE!!! Il membro degli Imperfectcide soffre terribilmente ma non vuole cedere, tuttavia la presa di Kumo no Kamen è ben salda e sta portando Genocide lentamente alla resa! MA INTERVIENE CONOR MYERS!!! L’Imperfect Human Berzerker salva capra e cavoli colpendo Kumo no Kamen con un Lariat alle spalle! RRR non ci sta e interviene anche lui e scatta la rissa tra lui e Conor che finisce addirittura fuori ring!

Intanto sul ring Genocide si è ripreso e colpisce Kumo no Kamen che si stava rialzando con un Superkick in pieno volto! Genocide non perde un attimo… E CONNETTE CON LA CALL MY NAME!!! UNBELIEVABLE!!! Genocide connette con la sua finisher e si appresta a provare il pin definitivo!

1!!!
2!!!
3!!!
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! KUMO NO KAMEN ALZA UNA SPALLA!!!

Frank: “Assurdo Ian, assurdo! Kumo no Kamen resiste alla finisher di Genocide!”
Ian: “Sai cosa significa questo, Frank?”
Frank: “No, cosa?”
Ian: “Che quello che indossa la maschera di Genocide è talmente scarso che nemmeno la maschera riesce a renderlo un vincente!”


Genocide non riesce a crederci, ma vediamo intanto che fuori ring Conor Myers è riuscito a lanciare Raven contro i gradoni d’acciaio e ora l’Imperfect Human Berzerker torna sull’apron ring per ricevere il cambio del suo tag team partner! Conor torna nel ring e con fare strafottente colpisce Kumo no Kamen con alcuni calcetti al volto, quindi lo solleva e lo whippa alle corde preparandosi ad un Back Body Drop sul ritorno… Ma Kumo lo anticipa con un Sunset Flip! 1…2…3NO!!! All’ultimo istante Conor esce dal pin e si rialza subito colpendo Kumo con un Low Dropkick in pieno volto prima che questi possa fare altro! Conor risolleva Kumo, lo stordisce con dei pugni al volto e riprova l’Irish Whip e stavolta riesce a connettere con la sua Spinebuster into Legdrop! Gran colpo! Conor prova il pin! 1…2…NO!!! Kumo no Kamen resiste!

Conor decide ora di smorzare i ritmi del match e intrappola Kumo no Kamen in una Mataleon a tappeto! Kumo soffre ma non vuole cedere, e intanto sull’apron recupera il suo posto anche Red Revolution Raven che inizia ad incitare il suo tag team partner a riprendersi e a non mollare e con lui ci si mette tutto il WFS Asylum! L’apporto del pubblico è vitale per Kumo che colpisce Myers con alcune testate al volto, liberandosi dalla presa, e lanciandosi al suo angolo per dare il cambio a RRR! Raven entra e colpisce Conor con una violenta Clothesline che lo fa girare per aria, quindi sale sulla terza corda chiamando a gran voce la Ride The Lightning! NO!!! Conor si rialza e raggiunge subito Raven sul paletto… Tra i due segue una breve colluttazione che vede Myers avere la meglio… E IL MUSE’S DEMON CONNETTE CON UN SUPERPLEX!!! OUTSTANDING!!!

WHOLE FUCKIN’ SHOW!!!
WHOLE FUCKIN’ SHOW!!!
WHOLE FUCKIN’ SHOW!!!

I due atleti restano a terra doloranti ma ecco che dopo qualche istante si rialzano quasi contemporaneamente… Ma Conor è più svelto e colpisce Raven con un Enziguri Kick che lo fa barcollare per poi stenderlo con una devastante Jacknife Powerbomb! E’ tutto pronto per chiudere il match, Conor sale fin sulla terza corda… ED E’ REQUIEM!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

RED REVOLUTION RAVEN ALZA LE GINOCCHIA!!! TERRIFICANTE IMPATTO PER CONOR MYERS! L’italiano non indugia un secondo, solleva Myers e se lo carica sulle spalle… FAKE SOUND OF PROGRESS!!! A SEGNO!!! E ORA C’E’ IL PIN!!!

1!!!
2!!! Genocide prova a intervenire ma viene intercettato da Kumo no Kamen!
3!!!

IT’S OVER!!!

Red Revolution Raven & Kumo no Kamen def. Conor Myers & Genocide via Fake Sound of Progress in 10’32”

Frank: “Dopo un match epocale, Raven e Kumo no Kamen si impongono sugli Imperfectcide!”
Ian: “Mi auguro che questo sia l’ultimo match che dovremo vedere di ‘sta pagliacciata…”
Frank: “Ehm… Ian…”
Ian: “Che altro c’è?”
Frank: “La settimana prossima ne vedremo altri due…”
Ian: “Ma allora porcaQUACK!!!”


user posted image

Le telecamere ci mostrano quella che dovrebbe essere la mensa dell'Asylum. Seduto ad un tavolo, assorto nei suoi pensieri, il World Heavyweight Champ Josh Blaze sta finendo di consumare il suo pasto proteico prima di ritornare ad allenarsi in vista del main event di stasera.

Il campione, dopo aver dato uno sguardo all'inseparabile titolo posto sul tavolo, si appresta a deglutire l'ultimo boccone quando, riflessa nella placca metallica della cintura nota materializzarsi una figura scura avvicinarsi alle sue spalle. una figura con una maschera cangiante!

Blaze sputa il boccone si gira di scatto mettendosi in guardia da Rorschach ma non fa in tempo a notare qualcosa di strano che l'uomo parla

"Cominciamo bene"

L'uomo si toglie la maschera...è Magnus Borg! Blaze sembra tirare un sospiro di sollievo per aver evitato di dover battagliare anche in un momento di pausa come questo. La mancanza di lucidità aveva ingannato Blaze tanto da non notare l'evidente differenza di stazza tra lo svedese e il suo attuale nemico.

Borg: "Se questa è stata la tua reazione adesso, non oso immaginare cosa farai quando ce lo ritroveremo contro sul ring... ti cagherai direttamente nelle mutande?"

Blaze: "giravano voci tempo fa sul fatto che tu fossi il più idiota del fronte Asw...beh non perdi l'occasione per ribadirlo"

Borg sorride, prende una sedia e si posiziona allo stesso tavolo di Blaze, di fronte a lui.

Borg: "Josh... Joshetto... Joshino. Ehy, lo sai vero che "Joshi", in Giapponese, significa "ragazza"?
Ecco, partiamo proprio da questo punto, Blaze. Io e te non ci amiamo, questo è risaputo. Logica vorrebbe che adesso io venga da te a dirti "per stasera mettiamo da parte i nostri dissapori e facciamo squadra".
Ma come facciamo... Joshi?
Tu per me sei soltanto una fighetta. Sarei quasi più felice di far coppia con una ragazza... ma invece mi tocchi tu. Il WFS Undisputed Champion.
Prima hai nominato il "fronte ASW"... te lo ricordi vero, Blaze?
Il giorno in cui la tua fazione vinse... beh diamine, come puoi dimenticarlo? Da lì sei diventato il Salvatore della WFS.
Lì è cominciata la strada, ormai spianata, che ti ha condotto all'Undisputed Title. Sai Josh.... da allora, da quando hai sconfitto me ed il resto del fronte ASW ne è passata di acqua sotto i ponti, e tu di cose ne hai fatte.
Più di me, poco ma sicuro.
Però è incredibile: se vai in giro a chiedere alla gente cosa ha fatto di rilevante Josh Blaze ottieni poche risposte. Confuse. Sommarie.
Hai ottenuto risultati incredibili... ma continui ad essere un wrestler che non interessa a nessuno. E' strano Josh, io e te abbiamo storie molto diverse... eppure tutti e due dobbiamo lottare contro un pregiudizio.
La gente, quando parla di me, continua a sottolineare il fatto che sono un raccomandato, per il cognome che porto, per la fazione per la quale ho lottato.... ma la cosa bella, è che in tanti lo pensano anche di te.
Josh Blaze, lo Yes-Man della dirigenza WFS, il cagnolino scodinzolante da mostrare al pubblico per dare a questa Federazione una faccia pulita da tifare dopo la faccia da tossicomane di Raven, quella martoria di Steed o quella da psicopatico di Travis Pain. Tu vinci, ed oggettivamente dovresti anche convincere ma ciò non succede Josh... perchè?"

Magnus caccia dal taschino un pacchetto di sigarette. Blaze resta a fissarlo in silenzio. Borg se ne accende una, quindi porge il pacchetto a Blaze.

Borg: "Vuoi?"

Blaze: "No grazie, non fumo e non mi interessa nemmeno avere l'aria da bad guy"

Borg fa un'avida boccata, poi torna a fissare Josh.

MB: "Non so se ci sia un perchè Josh. Probabilmente quando ottieni tutto così in fretta, soprattutto da queste parti, resta sempre... il sentore che la cosa sia stata pilotata. Voglio dire... si, tu sei capace ed i risultati sul ring non te li ha regalati nessuno ma... siamo onesti: a quanti del roster, della nostra stessa generazione, sono state date le opportunità che sono state concesse a te? E' ingiusto biasimarti per averle sfruttate, resta il fatto che ce ne sono tanti che sgomitano per avere le tue stesse chances... e chi ci dice che non farebbero di meglio? Ma sai che c'è di nuovo Josh? Con tutto il rispetto verso il pubblico, io sono stanco di dimostrare. Tu hai battuto il fronte ASW Josh, da protagonista. Poi hai sconfitto Shane Hero, Red Revolution Raven. Io prima di Kenny, ho sconfitto i Dev Adam. Due volte. Non abbiamo niente da dimostrare... e soprattutto, tu non hai nulla da dimostrare a me, ed io non mi sento di dover dimostrare qualcosa a te. Stasera non ho nessuna voglia di fare squadra con te, ma voglio ancora meno che Cougar ed il suo strampalato compagno di una notte mascherato, possano definirsi vincitori di questo match. L'aspetto positivo è che se io e te non ci amiamo, loro forse si stimano ancora meno, vicendevolemte. L'aspetto negativo è che nell'altra squadra c'è Cougar... e lui è sicuramente disposto a fare compromessi pur di vincere... perfino se dovesse essere obbligato a far "comunella" con Rorschach per ottenere la vittoria. Stanne certo. Quindi la domanda che ti faccio è: tu cosa sei disposto a fare per vincere questo match?"

Blaze sembra essere pensieroso

Blaze: "Vedi Magnus, non ti sei chiesto perché io sia stato qui, seduto, in silenzio ad ascoltare tutto quello che hai detto? Ti do io la risposta: perché così almeno ti sarai sgonfiato, perdendo tutta l'aria da pallone gonfiato che hai giusto in tempo per salire sul ring con me."

Blaze sembra metterla giù in modo molto duro

Blaze: "io ti mal digerisco, assolutamente. Per carità, mi riporti in mente bellissimi ricordi, il team asw sconfitto e via dicendo, ma per me sei lo stesso che faceva coppia con McZax. Il punto, è che dall'altra parte della barricata ci sono due persone che sopporto ancora di meno. Una è Cougar, inutile dire e spiegare il perché no? L'altra è Rorschach, uno che ha preferito mettere il nostro scontro sotto altri toni. Sarò la faccia pulita da regalare alle famiglie, come se mai la wfs se ne fosse fregata di avere un immagine linda e candida, ma non sono uno che porge l'altra guancia. Cosa sono disposto a fare per questo match? Fare quello che faccio sempre, salire sul ring dare il massimo, dare tutto me stesso per vincere. Se poi questo comporta fidarmi di una serpe come te, beh è il rischio di questo lavoro, ma non sono uno che porge il collo per essere morso. io stasera darò il 100% per portare a casa il risultato. mi aspetto altrettanto fa te, Magnus."

Borg sorride, picchettando il tavolo col pacchetto di sigarette.

Borg: "Hai ragione, la chiacchierata è stata terapeutica. Per me senz'altro. Forse per te no, ma non ne sarei così sicuro. Voglio dire..."

Borg si alza, poggia i pugni sul tavolo, e si china col busto verso Blaze, andandogli quasi faccia a faccia.

Borg: "Per un attimo mi è quasi sembrato che tu fossi pronto a cacciare le palle, una buona volta."

Blaze sorride fissando negli occhi Borg. Non un sorriso compiaciuto, ma più un sorriso di uno che potrebbe tirare una testata da un momento all'altro.

Borg: "Spero di aver ragione, tanto mi basta per stasera."

Lo svedese si alza, volta le spalle a Blaze e se ne va, mentre l'Undisputed Champion resta a fissarlo ancora poco convinto. L'alleanza non si prevede facile.

CAMERA FADES


user posted image

Sul ring dell'Asylum è tutto allestito a puntino per un contract signing... Chissà chi si presenterà e di cosa si discuterà...
Parte “Adagio in Re”, ma la speranza di vedere arrivare Sir Richard Philip Henry John Benson crolla immediatamente quando dal backstage spunta Johnny Neri, uno degli uomini più fidati del baronetto di Woking.
Il portavoce della FWF International Board raggiunge il ring e prende la parola.

JN: “Signore e signori buona sera. Per chi non mi conoscesse sono Johnny Neri, portavoce della FWF International Board. Tra una settimana qui ci sarà un evento speciale. Uno show che vedrà la collaborazione tra la WFS e il Raven Project.”

Pausa per il boato di sorpresa.

JN: “Il 31 dicembre non ci sarà Uprising ma... HALLOWEEN ASYLUM!”

Sul titantron appare il logo dello show.

JN: “La card dell'evento sarà resa nota domani, ma io non posso non annunciare il main event... un incontro già storico. Per la prima volta infatti il titolo FWF World Heavyweight... e il titolo WFS World Heavyweight... saranno messi in palio nello stesso match!!!”

Secondo boato del pubblico.

JN: “Aaron Lahart affronterà Josh Blaze, il vincitore sarà il primo campione congiunto FWF-WFS dei pesi massimi!!!”

Applausi.

JN: “Ma Halloween Asylum sarà anche il teatro di uno scontro importantissimo per le sorti del Raven Project. Un match che avrà come protagonisti... RED REVOLUTION RAVEN E DANIEL STUART!!!”

Ecco risuonare "Charlie Big Potato" degli Skunk Anansie ed è Red Revolution Raven, appena reduce dalla vittoria contro Conor Myers e Genocide, a farsi strada verso il ring accompagnato dagli applausi e dai cori d'incitamento del pubblico. Stretta di mano con Johnny Neri e poi l'italiano si appoggia ad un angolo attendendo l'altro contraente... Che non tarda ad arrivare! Risuona "The Rains of Castamere" ed è Daniel Stuart, subissato dai fischi del pubblico, a raggiungere il ring. Subito Raven gli si avvicina ma tra i due volano solo sguardi infuocati e Neri può stare tranquillo che per ora le cose procederanno come previsto.

JN: “Signori, siamo qui per porre fine da gentleman ad una questione importante. Nata sul ring, finita in tribunale, ma che adesso ritornerà sul ring per finire li... Mr. Stuart a lei la parola.”

DS: "Ti direi grazie Johnny... ma io e te abbiamo ancora un conto in sospeso, che riguarda i FWF Tag Team Titles. Stasera non è ne il tempo, ne il momento adatto per parlarne, ma non credere che me ne sia dimenticato..."

Le parole di Stuart vengono subito sovrastate dai fischi del pubblico di Manchester. Il Nobleman guarda la folla con disprezzo, sorridendo ironicamente.

DS: "Sapete... di tanti posti dove vengo puntualmente fischiato, questo vespasiano maleodorante è sicuramente quello che mi manca meno. Anzi, non mi manca affatto."

Altri fischi.

DS: "E dire che i vostri dirigenti c'hanno provato. Mentre contribuivo a rendere Dublino un luogo minimamente appetibile sulla mappa del pro-wrestling, mentre a Roma facevo il bello ed il cattivo tempo diventando l'unico wrestler della R-Pro ad aver vinto il titolo massimo singolarmente, in tag-team ed in "trios", mentre in Grecia diventavo "padrone" di una Federazione... da Manchester continuavo a ricevere timidi approcci su quanto la WFS volesse nuovamente Daniel Stuart nei suoi ranghi. La mia risposta?"

Stuart sputa per terra, scatenando l'heat dell'Asylum. Lo scozzese sorride, mimando con un gesto il voler disinteressarsi di quanto dice la folla. Daniel si volta verso Raven, e lo guarda sprezzante.

DS: "Veniamo a noi, Raven. Forse tu credevi di esserti fatto finalmente furbo. Una maschera... et voilà: pronto a violare le disposizioni legali, pronto a venirmi a rompere... le uova nel paniere. Vedi Raven, se tu fossi stato DAVVERO furbo, avresti capito che così facendo, non stavi "bypassando" le regole dimostrando la tua furbizia... ma stavi solo inasprendo la futura rappresaglia nei tuoi confronti. Avrei potuto usare quelle azioni, dimostrare facilmente come ci fossi tu dietro... e rovinare la tua carriera per sempre. Ma vedi romano... ho diversi pregi, ma anche un difetto: l'impazienza. Le vie legali mi avrebbero dato soddisfazione si... ma quando? Ci sarebbero voluti mesi, forse anni... ed a me non va di aspettare così tanto. Quindi tanto vale smetterla trattarti da... essere umano, molto meglio iniziare a trattarti come il verme quale sei. Già in passato sono stato a... tanto così (Stuart avvicina pollice ed indice) dallo schiacciarti definitivamente. Adesso, è arrivato il momento di concludere l'opera e lo faremo alla "vecchia maniera" Raven... io e te, su un ring, per un verdetto che, per tua sfortuna, sarà molto più rapido, immediato... e doloroso di una sentenza di un giudice."

RRR: "Sono impressionato, Daniel... Pensavo che avresti continuato a fuggire ancora, con nuove istanze giudiziarie, con nuovi attacchi alle spalle in 3 contro 1... Ma alla fine l'hai capito. Hai capito che da un pestaggio brutale mi rialzerò sempre e comunque, hai capito che da una cella troverò comunque il modo di evadere... Hai capito che puoi fermarmi solo battendomi sul ring! E allora facciamolo, io sono pronto a mettere la mia firma!"

Raven firma il suo contratto e porge la penna a Stuart che fa la stessa cosa.

DS: "Ma mettiamo in chiaro una cosa, Raven: nel remoto caso in cui tu dovessi vincere, io lascerò cadere ogni accusa contro di te. Ritirerò ogni denuncia, e continuerai ad essere un uomo libero. Se dovessi vincere io... beh, sono magnanimo, farò lo stesso. Non mi piace infierire sullo sconfitto. Però... tu mi cederai le tue quote di proprietà del Raven Project!"

Un "Ooooh" di stupore si solleva dall'Asylum. Raven sembra interdetto e per un istante si pente di aver firmato senza controllare tutte le postille. Stuart se la ride.

DS: "Sai, dopo la WTF ci ho preso gusto. Certo, bisognerà trovare un nuovo nome anche lì. "Nobleman Project" è un po' lungo ma non suona male. Mi piace, sarà bello ridenonimare così la tua creazione."

RRR: "Non esserne così convinto, Daniel! L'ultima volta hai avuto la meglio, è vero, ma stavolta andrà diversamente... L'ultima volta ti ho sottovalutato, mi sono detto che non eri altro che un pallone gonfiato e ho creduto di poterti sconfiggere facilmente... E ho pagato caro il mio errore. Ma stavolta non andrà così, stavolta so benissimo chi ho di fronte! Ho covato rancore nei tuoi confronti per tutti queste settimane... E finalmente potrò farla esplodere! E tu non resisterai a questo urto dirompente, verrai spazzato via insieme ai tuoi compari bastardi!"

RRR: "A proposito... Dove sono? Li hai nascosti sotto il ring per farmi attaccare un'altra volta?"

DS: "Caro piccolo sciocco... credi davvero che abbia bisogno di muovermi con Dylan e Pedro ogni qual volta faccio un passo. Tu sei solo un appendice nella nostra agenda di appuntamenti, i miei soci avevano di meglio da fare e soprattutto... per te basto IO. Vedi... tu dici di sapere chi hai di fronte, ma in realtà... sei così preoccupato nel temere gli attacchi alle spalle, da non tenere abbastanza gli occhi aperti sulla minaccia che ti fronteggia..."

Daniel Stuart non fa in tempo a finire la frase... CHE RIFILA UNA DEEP VANITY DAL NULLA A RED REVOLUTION RAVEN!!! OH MY! DEEP VANITY OUT OF NOWHERE SU RRR!!! L'italiano crolla a terra KO mentre Stuart resta a guardarlo soddisfatto. Neri si mette le mani nei capelli, ma ora riparte "The Rains of Castamare" e il Nobleman può tornare trionfante nel backstage... Daniel fa dannatamente sul serio e l'ha dimostrato ancora una volta a Raven!

CAMERA FADES


user posted image

Il primo wrestler ad entrare per il Main Event è come sempre il WFS World Champion, Josh Blaze, che acclamato dai suoi fans si presenta sulla scena, per poi fermarsi all'imbocco della rampa, è il turno di Borg e i due corrono velocemente sul ring fianco a fianco, per poi salutare sui 4 angoli.
Pochi secondi di calma e a risuonare è Mein Herz Brennt e fa la sua comparsa Rorschach, che a differenza di Blaze, non si interessa all'arrivo diel suo partner, ma raggiunge subito il ring e solo dopo Open Your Eyes annuncia Max Cougar, che mandando i polemici a quel paese raggiunge il quadrato e guadagna il posto al suo angolo.
Attimi di attesa, mentre Blaze e Borg scelgono chi inizierà e dal momento che il primo uomo legale sarà il World Champion, Rorschach fa segno a Max Cougar di lasciare il ring per confrontarsi subito con il suo prossimo avversario.
E' tutto pronto, il referee dà il via, suona la campanella e parte il match!

Josh Blaze va subito all'attacco con dei calci alle gambe di Rorschach, che però senza preoccuparsene troppo incassa per qualche secondo e poi lo spinge via... Blaze è all'angolo e Rorschach gli è già addosso! Serie di pugni e spallate per il Watchman, che poi attacca Blaze con delle Chop in pieno petto, prima di lanciarlo al suo angolo con una Choke Toss!
E arriva il primo richiamo del referee, che rimprovera Rorschach per non aver rispettato il Rope Break, né all'angolo, né alle corde, il Watchman sembra ignorarlo, ma l'arbitro ci tiene a farsi rispettare già dalle prime battute, così facendo però dà tempo e modo a Max Cougar di strangolare l'avversario con la cordicella dell'uomo non legale!
Borg se ne accorge e prova ad intervenire in difesa del suo compagno, ma l'arbitro lo ferma subito e gli impedisce di entrare nel ring... L'Astonishing One dalla parte opposta ringrazia e se la ride mentre continua a strozzare con la corda il World Champion, ma ad interromperlo è Rorschach che gli si para davanti... Cougar con le mani nella marmellata cerca di rimediare e propone il cambio al Watchman... Che accetta! Entra Max Cougar!

Ian: “Certo che con tutte le regole che ci sono da rispettare...”
Frank: “Cazzo, sono due, rope break e cambi legali!”
Ian: “Poteva scendere, prendere un fucile a pompa, fare il giro del quadrato e sparargli e valeva!”
Frank: “Invece è sempre meglio entrare nel ring e farsi fermare dal referee! Bravo Magnus!”


Ora è la One Eyed Legend a proseguire l'attacco su Blaze a suon di pugni e Chop, quindi un lancio alle corde e sul rimbalzo un Back Elbow Smash! Blaze si rialza subito e Cougar ne approfitta, Irish Whip e sul rimbalzo Back Body Drop! Breve rincorsa contro le corde e Knee Drop alla testa di Blaze! Poi Cougar si accorge del suo compagno completamente proteso verso il centro del quadrato e gli accorda il cambio, Rorschach torna l'uomo legale!
Max Cougar tiene Blaze in attesa che Rorschach lo colpisca, ma il Watchman si limita a fissarli mentre la maschera cambia ossessivamente forma... Cougar capisce e lascia il ring al 'compagno' che subito riprende l'attacco con un paio di pugni allo stomaco che fanno saltare di qualche centimetro Blaze, poi lo lancia alle corde e connette un Back Body Drop sul rimbalzo! Un volo da un paio di metri per niente piacevole per Blaze e la notizia peggiore è che Rorschach gli è ancora addosso, lo solleva e lo alza in aria... Per poi connettere un Pendulum Backbreaker!!! Ma non molla la presa... E connette una Side Slam! Seguita dal pin di Rorschach!

One... Two... Thrnooo!!! Interviene Magnus Borg in tuffo a salvare Blaze!

Cougar allunga un braccio e Rorschach gli concede un nuovo cambio, così l'Astonishing One può scendere dall'apron e recuperare una sedia, prima di tornare nel quadrato e prendere in consegna il campione... Che reagisce subito con un Jaw Breaker! Cougar perde la sedia e si tiene dolorante, Blaze raggiunge nel minor tempo possibile Borg e gli dà il cambio!!!
Borg entra nel ring come una furia, scarica di calci e pugni su Max Cougar, poi un lancio contro le corde e... No! Maxie reversa, rimbalzo di Borg e Flapjack di Max Cougar! A pochi centrimetri dalla sedia! L'Astonishing One se la prende un po', ma senza perdere altro tempo rialza Magnus e connette uno Snap Suplex sulla Steel Chair! Seguito dal pin!!!

One... Two... Threenoooo!!! Blaze lo tira fuori dal per un piede!!!

Frank: “Delle regole non scritte questa è la principale...”
Ian: “Non si schiena uno finchè non si mena l'altro!”
Frank: “Bravo, hai studiato?”
Ian: “No... Ce l'hai scritto sul blocco con le frasi da usare nei match”


Colluttazione a bordo ring con Cougar e Blaze che discutono animatamente, i due se ne discono di tutti i colori e si spingono provocandosi, il World Champion fa un paio di passi all'indietro e Cougar... Viene steso da un Suicide Dive di Magnus Borg!!! Il figlio di Ice Cold rimanda Cougar sul ring, facendolo rotolare sotto l'ultima corda e poi salta dall'apron direttamente nel ring! Slingshot Somersault Senton di Magnus! Seguito dal pin!!!

One... Two... Thno! Cougar kicks out! Coito interrotto a 2!

Borg rialza Cougar e lo porta all'angolo del suo team, Blaze si vendica strozzandolo e Borg colpisce al costato con diversi pugni, poi lo mette sulla corda più alta... E va a segno con la Rewind Stormin Steiner!!! Nuovo tentativo di pin per Borg!!!

One... Two... Threenooo!!! Right Shoulder Up per Cougar!!!

Magnus guarda l'arbitro Storto e poi decide di passare alle maniere forti, chiudendo Rorschach nella Deep Blue Iceberg!!! Single Leg Boston Crab di Borg!!!
Josh Blaze si piazza tra le corde pronto ad entrare per bloccare Rorschach, che però non ha nessuna intenzione di intervenire per salvare il suo compagno di team!!! Cougar si dimena al centro del quadrato cercando una via di fuga, mentre Borg prova in tutti i modi ad aumentare la pressione... Il Watchman continua a non accennare ad interventi, ma finalmente si sporge con un braccio verso Cougar, che forse stimolato dall'aiuto striscia sui gomiti fino al suo angolo e dà il cambio... no! Borg lo riporta al centro del ring, ma alzandosi si scopre e Cougar riesce a uscire dalla presa! Borg lo blocca ancora da una gamba, ma la One Eyed Legend si libera scalciandolo via e trova il cambio!!!

NOOO!!!

Blaze lo blocca con una gomitata in tuffo!
Il World Champion rialza subito Max Cougar e Flash Forward!!! NOOO!!! Cougar non si arrende ancora e connette un Facebuster sul campione!!! E finalmente si tuffa per il cambio!!!

Frank: “Here comes the pain!!!”
Ian: “Dove? Dove? E' tornato Pain?!?!?”
Frank: “No... Intendo che adesso gli fa male...”
Ian: “Vaffanculo Frank. Vado a cercarmi una nuova fed di sviluppo per i miei talentini...”


Rorschach si sistema i guanti mentre i due avversari si rialzano, un momento di tregua... E poi parte alla carica! Clothesline su Blaze! Bicycle Kick su Magnus Borg! Torna all'attacco Blaze... E Pagliacci's Joke di Rorschach!!! Rialza Borg e lo butta all'angolo, poi prende Blaze... E con un Irish Whip glielo manda contro! Rorschach è scatenato! Raggiunge il suo angolo per una lunghissima rincorsa... E Max Cougar si prende il cambio!!! Rorschach non se ne cura e si lancia in corsa!!! Schiacciando i due all'angolo! NOOO!!! Blaze si sposta in tempo e riesce a lanciarsi fuori dal quadrato in tempo! A finire schiacciato è solo Magnus Borg!!!

Non sappiamo se Rorschach si sia accorto del cambio o meno, ma al momento vede solo Josh Blaze! Si fionda subito fuori dal ring e va all'attacco del campione, che non ci sta e risponde colpo su colpo! Rissa a bordo ring tra i due uomini non legali! E strada spianata per Max Cougar nel ring!

L'Astonishing One recupera la sedia portata sul ring ad inizio match e la sistema a centro quadrato, quindi prende Borg e lo trascina fino al centro del ring... Per la Another One Bites The Dust!!! NOOOO!!! Borg si libera lateralmente e trascina Cougar a terra con un DDT!!! Sulla sedia!!! E poi raggiunge il paletto in un attimo... Per la Magnetic Pole!!! A segno!!! Schienamento di Borg!!!

One... Two... Three!!! C'è il 3!!!

Magnus Borg schiena Max Cougar e il team composto dal giovane nordico e dal World Champion si porta a casa la vittoria!!! Magnus Borg esulta su un paletto, mentre Blaze non sembra molto interessato ai festeggiamenti, impegnato com'è a ribattere colpo su colpo agli attacchi di Rorschach! I due continuano a darsele di santa ragione e ormai sono sulla rampa di ingresso... Ma finalmente qualcuno li interrompe!!!
Proprio come settimana scorsa gli uomini della sicurezza interrompono lo scontro tra i due, che anche se separati continuano ad agitare le mani nel tentativo di venire a contatto, stendendo anche qualche uomo della sicurezza!
E lo spettacolo però finisce qui, con la regia che stacca il collegamento e chiude questa puntata di Uprising!

Josh Blaze & Magnus Borg def. Max Cougar & Rorschach via Magnetic Pole in 13’27”

Posted by: Seifer 25 October 2014, 07:48
- Premettendo che aldilà della discutibile costanza, Tommy secondo me è davvero bravo come handler, riuscendo a caratterizzare i suoi personaggi con diverse sfumature e differenze senza che sembrino cloni l'uno dell'altro... ci sta il fatto che i KoH per ora sono una gimmick che trovo noiosissima, quella del negro gangsta. Ce ne vorrà di tempo prima che mi piacciano.

- No comment il promo dei Gallagher. Evidentemente era stata bookata la loro vittoria e Paco non voleva fare la figura dei Badundu di turno.

- Aldilà della solita impaginazione da mal di testa, promo molto concreto di Alpha Jack che termina in maniera quanto meno inquietante.

- Ho letto molto velocemente questo match (leggasi: le frasi dei commentatori ed il risultato) quindi un commento approfondito sul match sarebbe nà cazzata. biggrin.gif

- Beh, quanto meno Steed (giustamente) neanche ci prova a far finta che non si sappia chi è KnK a stò giro.

- Divertente, ma poco amalgamato, il promo Cougar-Rorschach.

- Un bel tag-team match ed una delle poche (se non l'unica) sconfitta di un wrestler mascherato da Genocide. Pensavo che a fine match si scoprisse chi c'era sotto la maschera.

- Promo mio ed Ivan. Cercavamo, consci delle difficoltà, di fare un promo di coppia diverso dal solito, e quanto meno ci siamo riusciti nell'ambientazione. biggrin.gif

- Promo mio e di Fra con la supervisione di Vinci. Non giudico il promo ma a ridosso della fine dico soltanto che mi è piaciuto moltissimo questo feud Stuart - RRR.

- Il Main Event è stato buono (ovviamente prevedo che la gioia odierna la dovrò rendere in una seconda occasione) peccato per la poca enfasi con cui è stata chiusa la puntata.

Posted by: Extreme Boy 25 October 2014, 11:58
In realtà Danilo, l'unico gangsta nei KoH è J Smooth. L'altro è il Malcom X del wrestling.

Posted by: Seifer 26 October 2014, 13:58
Si, aspetta il giorno che comincio a distinguerli, i negri sono tutti uguali. :3

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)